Come Fare Per

Nascita di un figlio

Denuncia di nascita

La denuncia di nascita deve essere presentata:
 

  • da uno dei genitori o da un loro procuratore speciale, presso la direzione sanitaria dell'ospedale o casa di cura in cui è avvenuta la nascita, entro tre giorni dalla data del parto;
  • oppure, da uno dei genitori, presso l'ufficio di stato civile del comune di residenza della madre (o del padre, se vi è un preciso accordo), entro 10 giorni dalla data del parto;
  • oppure, da uno dei genitori, presso l'ufficio di stato civile del comune di nascita, entro 10 giorni dalla data del parto.


Se i genitori non sono sposati, la denuncia di nascita deve essere presentata da entrambi, seguendo le modalità suddette.

Per la denuncia presso l'ufficio di stato civile occorre portare con sé, oltre ai documenti di riconoscimento, anche l'attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall'ostetrica che ha assistito al parto.

Se la dichiarazione di nascita viene resa dopo 10 giorni dalla nascita, l’Ufficiale dello Stato Civile la accoglie, richiedendo le ragioni del ritardo e facendone comunicazione alla Procura della Repubblica.

 

 

Riconoscimento dei figli naturali

Il figlio nato da genitori non coniugati è detto "naturale".

Il riconoscimento del figlio naturale può essere eseguito:
 

  • prima della nascita del bambino, dalla sola madre o da entrambi i genitori naturali, senza la presenza di testimoni, davanti all’Ufficiale di Stato Civile di qualsiasi comune;
  • dopo la nascita del bambino, al momento della dichiarazione, presso il centro nascite dell'ospedale dove è avvenuto il parto;
  • oppure, dopo la dichiarazione di nascita del bambino: davanti all'ufficiale di stato civile di qualsiasi Comune; presso il Giudice Tutelare; davanti a un notaio o con testamento; con dichiarazione all'atto del matrimonio dei genitori, in tale caso  acquista lo stato di figlio legittimo.

Per poter effettuare il riconoscimento, i genitori devono aver compiuto 16 anni.

Per ulteriori informazioni, anche relative alla documentazione da presentare, che può variare a seconda dei casi, occorre rivolgersi all'ufficio di Stato Civile del Comune di Montevarchi.

 

Normativa di riferimento

  • Codice Civile art. 231 e segg.
  • Codice Civile art. 250 e segg.
  • Legge n. 218 del 31.05.1995: Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato
  • D.P.R. 396 del 03/11/00: Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento dello Stato Civile a norma dell’art. 2 c. 12 della l. 127/1997
  • D.P.R 445 del 28/12/2000: Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amm.va - art. 16