Come Fare Per

Diritto sulle Pubbliche Affissioni

Ultimo aggiornamento scheda: 16/04/2015

Cos'è il diritto sulle affissioni pubbliche

Si tratta del tributo dovuto per l'affissione dei manifesti che avviene negli appositi spazi a ciò destinati dal Comune.
Chiunque voglia far affiggere dei manifesti deve prima presentare una richiesta scritta al Comune di Montevarchi, Ufficio Tributi, redatta sul modello prestampato e provvedere al pagamento del diritto.
Nella domanda deve essere indicato il numero dei manifesti e il loro formato, il periodo di affissione e l'oggetto del messaggio.
Eventuali cause, che diano diritto alla riduzione o all'esenzione dal pagamento del diritto, dovranno essere opportunamente documentate. 
 
Successivamente i manifesti dovranno essere portati all'Ufficio Tributi, affinché siano numerati e sia loro apposta la data di scadenza dell'affissione. 
L'affissione avverrà a seconda della disponibilità degli spazi.
Le richieste con urgenza saranno possibili: per i manifesti commerciali, entro le successive 48 ore; mentre per gli altri manifesti, entro le successive 24 ore. A fronte di tale richiesta è dovuto un diritto d'urgenza.
 
Per lo svolgimento del servizio di attacchinaggio il Comune si avvale di un'impresa.
L'attacchinaggio segue le regole della prenotazione e della consegna dei manifesti da parte dei committenti comunali e istituzionali, società commerciali, associazioni locali, onoranze funebri, etc.

Chi deve pagare il diritto sulle affissioni pubbliche
Il pagamento è dovuto in solido da chi richiede il servizio e da colui nell'interesse del quale esso viene effettuato.

 

Tariffe

Le tariffe in vigore sono consultabili on line.
Il diritto è comprensivo dell'imposta di pubblicità relativa ai manifesti e agli altri mezzi affissi e per i quali viene corrisposto.

Diritti d'urgenza:
Ai sensi dell'art. 34, comma 14, del Regolamento comunale sulla pubblicità e sulle pubbliche affisioni, è dovuta una maggiorazione del diritto pari al 10% con un minimo di Euro 25,82 per ciascuna commissione: 
  • per le affissioni richieste per il giorno in cui e' stato consegnato il materiale da affiggere od entro i due giorni successivi, se trattasi di affissioni di contenuto commerciale; 
  • per le affissioni da affettuarsi nelle ore notturne (dalle 20 alle 7) o nei giorni festivi.
 

Come si paga

Il pagamento del diritto deve SEMPRE avvenire prima dell'affissione. Il mancato pagamento in via anticipata autorizza il servizio a non effettuare l'affissione de manifesti.
Il pagamento può avvenire utilizzando un apposito bollettino di conto corrente postale  n. 94309960 intestato al Comune di Montevarchi, con causale "tariffa pubbliche affissioni", disponibile presso l'Ufficio Tributi.
Il pagamento potrà avvenire anche in contanti presso la Tesoreria comunale, oppure mediante bonifico bancario a valere sul conto corrente di Tesoreria IBAN: IT47B0103071540000001657306 intestato a Comune di Montevarchi - servizio Tesoreria. 
Il pagamento postale o bancario dovrà riportare come causale "pubbliche affissioni + numero manifesti + formato è periodo richiesto" 
Il richiedente potrà pagare, inoltre, tramite POS utilizzando una carta di pagamento tipo bancomat, direttamente presso l'ufficio tributi.
 

Normativa di riferimento

  • Deliberazione del Consiglio Comunale n. 95 del 21/07/1994, “D. Lgs. 15.11.1993, n. 507. Approvazione regolamento comunale per la disciplina della pubblicità e delle affissioni e per l'applicazione dell'imposta sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni".