Come Fare Per

Permesso di soggiorno

Cos'è il permesso di soggiorno

I cittadini extracomunitari che intendono soggiornare in Italia per più di tre mesi devono richiedere il permesso di soggiorno. La richiesta deve essere presentata agli uffici postali entro 8 giorni dall'ingresso in Italia.

Coloro che invece intendono rinnovare il proprio permesso di soggiorno che sta per scadere, devono presentare domanda di rinnovo entro 60 giorni dalla scadenza.
 
Presso gli uffici postali infatti è possibile svolgere tutte le pratiche relative a primo rilascio, rinnovo, conversione, aggiornamento e duplicato (per cambio di domicilio, di stato civile, per l'inserimento dei figli, per cambio del passaporto, ecc.) per le seguenti tipologie di permesso di soggiorno:
 
  • Turismo 
  • Famiglia (primo rilascio solo per ricongiungimento familiare) 
  • Figlio minore di 14-18 anni
  • Adozione / Affidamento 
  • Missione 
  • Motivi Religiosi 
  • Residenza elettiva 
  • Studio
  • Attesa riacquisto cittadinanza 
  • Lavoro Subordinato (flussi) 
  • Lavoro subordinato-stagionale (flussi) 
  • Lavoro casi particolari previsti (art. 27) 
  • Lavoro Autonomo (flussi) 
  • Tirocinio formazione professionale 
  • Ricerca scientifica
  • Attesa occupazione 
  • Rinnovo Asilo politico 
  • Rinnovo status apolide
 

Permesso di Soggiorno CE per Soggiornanti di lungo periodo (ex Carta di soggiorno)

Il cittadino extracomunitario che intende richiedere il rilascio del Permesso di Soggiorno CE per Soggiornanti di lungo periodo (la vecchia Carta di Soggiorno) deve:
 

 

Come compilare la domanda

La richiesta di permesso di soggiorno deve essere compilata sulla modulistica disponibile presso gli Uffici Postali.
 
Per ricevere un supporto per la compilazione è possibile rivolgersi al Centro Ascolto per Cittadini Stranieri di Montevarchi o a un qualsiasi patronato presente sul territorio.

I Comuni e i patronati aderiscono infatti alla Convenzione ANCI-Ministero dell’Interno-Poste Italiane Spa per il caricamento online delle pratiche.

Al momento della presentazione della richiesta all’ufficio postale, il cittadino extracomunitario dovrà esibire il passaporto o un altro documento equipollente (in caso di rinnovo, anche il documento di soggiorno).
 
La domanda deve essere presentata in busta aperta e non potrà essere accettata se priva della firma del richiedente. All'ufficio postale verrà consegnata anche la ricevuta di ritorno della raccomandata che dovrà essere compilata in quel momento.
 
Presentata la domanda viene rilasciata una ricevuta che riporta i codici di accesso (Codice Assicurata e Codice Ologramma) per collegarsi all’area riservata dela Questura in modo da consultare online lo stato di avanzamento della pratica.
L’ufficio postale comunicherà anche la data e l’ora di convocazione per i rilievi fotodattiloscopici (impronte digitali, fotografie, ecc.) che si tengono presso gli uffici della Questura.