Come Fare Per

SUAP e Commercio

L’accordo tra Governo, Regioni ed Enti Locali sull'adozione di nuovi moduli unificati e standardizzati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze nel settore delle attività commerciali e assimilate, come previsto dal Decreto Legislativo 222/2016 (cosiddetto “Madia 2”), ha come obiettivo la semplificazione e l'armonizzazione a livello nazionale dei procedimenti da seguire per le pratiche SUAP.
 
I relativi moduli, progettati in formato digitale in modo da richiedere solo le informazioni necessarie a seconda del tipo di attività, saranno uguali per tutt'Italia, ma potranno essere modificati dapprima dalle Regioni per adeguarli alle specifiche normative e poi dai singoli Municipi per conformarli agli eventuali regolamenti comunali.
 
In Toscana, ai fini della presentazione delle pratiche al SUAP, i moduli saranno reperibili direttamente all'interno del Sistema Telematico di Accettazione Regionale (STAR), come moduli strutturati e quindi compilabili nei vari campi.
 
L'aggiornamento dei moduli avviene gradualmente: un primo pacchetto è operativo dal 30 giugno, un secondo dal 20 ottobre 2017. Ulteriori moduli saranno via via adottati con successivi accordi in Conferenza Unificata, fino ad esaurire l'elenco delle attività indicate nella Sezione I della Tabella “A” allegata al D.Lgs. 222/2016.
 
-  Scarica il Manuale Utente STAR