Come Fare Per
NEWS

Contributo affitti: oltre 81% delle domande ammesse nella graduatoria definitiva

Su 125 domande presentate, 101 ammesse, per una il contributo non รจ erogabile, 23 le domande escluse
Contributo affitti: oltre 81% delle domande ammesse in graduatoria definitiva
Non essendo pervenuti ricorsi nei tempi utili, diventa definitiva la graduatoria degli ammessi e degli esclusi del bando del contributo affitti per l’anno 2019 che ammette oltre 81% delle domande presentate.

La graduatoria definitiva è consultabile sul sito del Comune di Montevarchi  alla voce alla voce “bandi e concorsi”, nella parte relativa a “bandi emessi - procedura in corso” cliccando su Bando unico per l'assegnazione di contributi ad integrazione del canone di locazione anno 2019 - Graduatoria definitiva.

L'amministrazione comunale di Montevarchi anche quest'anno ha integrato il contributo che verrà stanziato dalla Regione Toscana per sostenere le spese del canone di locazione dei nuclei familiari a basso reddito o con la presenza di componenti invalidi.  Una misura questa, adottata dalla giunta montevarchina,  che viene incontro alle esigenze delle famiglie per tentare di scongiurare ipotesi di morosità o di sfratti.

Al bando, pubblicato a giugno e rimasto aperto per un mese, hanno risposto 125 famiglie, residenti nel Comune di Montevarchi, che hanno presentato altrettante domanda di assegnazione del beneficio. Di queste domande solo 23 sono state escluse per mancanza dei requisiti richiesti, mentre 101 sono state ammesse al beneficio. Solo per una domanda il contributo non è erogabile  perché l’importo teorico spettante è inferiore a € 200, come disposto dalla normativa regionale nonché dall’art.6 del bando.  Per l’esattezza, 78 domande ammesse sono state  inserite in fascia A, ossia le domande riferite a famiglie con ISE fino a 13.338 euro,  e 24 quelle inserite nella fascia B, ossia riferite a famiglie ISE compreso fra € 13.338  e € 28.684.

Per motivi di riservatezza dei dati personali la graduatoria è pubblicata senza nominativo, ma con un numero identificativo della domanda che corrisponde allo stesso numero del protocollo reso già noto ai partecipanti al bando al momento della presentazione della domanda.
 I contributi saranno erogati in un’unica soluzione solo a seguito del trasferimento dei fondi da parte della Regione e fino a esaurimento delle risorse disponibili, con priorità alle domande collocati in fascia A e successivamente a quelle collocate in fascia B.  

Ad ogni buon conto,  coloro che risultano collocati in graduatoria definitiva, per ottenere il beneficio, dovranno consegnare all’amministrazione comunale entro il  31 gennaio 2020  le copie delle  ricevute quietanzate, oppure copia degli estratti conto dei pagamenti tracciati,  comprovanti il pagamento del canone di locazione per l’anno 2019 secondo le modalità precisate nella stessa pagina ove è pubblicata la graduatoria definitiva.  Il contributo, infatti, è calcolato in dodicesimi e sarà erogato per tutta l’annualità o per la sola quota parte,  in funzione del numero di mensilità pagate e documentate dalle ricevute che saranno consegnate.

L’Ufficio Casa è a disposizione del pubblico per qualsiasi informazione ogni giovedì dalle ore 9  alle ore 12.30  oppure al numero telefonico 0559108279/284