Come Fare Per
NEWS

Dal 24 marzo attivo lo sportello di ascolto telefonico

Al numero 3355273725 risponderà uno psicologo - psicoterapeuta dell'Associazione La Costellazione, un’associazione formata da professionisti esperti e qualificati.

Una iniziativa del Servizio Sociale del Comune di Montevarchi.

Offrire un'opportunità di dialogo, di ascolto, per i tanti problemi che l'isolamento forzato a cui siamo costretti in queste settimane può comportare all'interno delle nostre case.

E' partendo da questa realtà che il Servizio Sociale del Comune di Montevarchi ha pensato di organizzare uno sportello di ascolto telefonico, un sostegno rivolto a tutti i cittadini relativamente ai problemi psicologici di ansia e di preoccupazione legati all’emergenza Covid-19, aiutando le persone a confrontarsi con la propria condizione emotiva e che possa offrire un orizzonte e una speranza di cambiamento.

Al numero 3355273725 risponderà uno psicologo - psicoterapeuta dell'Associazione La Costellazione, un’associazione formata da professionisti esperti e qualificati.

Un servizio telefonico di ascolto e supporto psicologico rivolto anche alle famiglie con minori, che nell’attuale emergenza sanitaria sono i soggetti più esposti allo stress situazionale a causa della forzata permanenza domestica, della chiusura delle scuole e della perdita dei punti di riferimento e delle routine abituali (sport, gruppi di aggregazione, relazioni amicali...).

Il servizio, completamente gratuito, sarà attivo nei seguenti giorni e ai seguenti orari: lunedì dalle 9 alle 11, martedì dalle 18 alle 20, mercoledì dalle 14,30 alle 16,30, giovedì dalle 9 alle 11 e venerdì dalle 14,30 alle 16,30. Gli esperti potranno rispondere alle vostre richieste e ascoltare le vostre necessità.

Il servizio prenderà il via martedì 24 marzo.

Si tratta di un'ulteriore iniziativa promossa dall'Amministrazione Comunale per cercare di rendere meno difficile un momento di emergenza e di stress emotivo e psicologico che può essere di aiuto per attenuare i livelli di ansia e preoccupazione degli utenti, con riduzione di comportamenti legati allo stress.


Pierluigi Ermini