Come Fare Per
NEWS

Fondo Indennizzo Risparmiatori, come presentare la domanda per richiedere gli indennizzi

Dall'articolo puoi accedere alla piattaforma web per ricevere tutte le informazioni e presentare la domanda. Ci sono 180 giorni di tempo a partire dallo scorso 22 agosto.
Con il decreto ministeriale del 10 maggio 2019, pubblicato in G.U. l’11 giugno 2019, sono state determinate le modalità di accesso alle prestazioni del Fondo indennizzo risparmiatori (FIR) che hanno previsto l'erogazione degli indennizzi a favore dei risparmiatori che hanno subito un pregiudizio ingiusto da parte di banche e loro controllate aventi sede legale in Italia, poste in liquidazione coatta amministrativa dopo il 16 novembre 2015 e prima del 1° gennaio 2018.

Possono accedere al Fondo:i risparmiatori, le persone fisiche, gli imprenditori individuali, anche agricoli o coltivatori diretti, le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, le microimprese che occupano meno di 10 persone e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di euro.

Gli indennizzi spettano anche ai loro successori mortis causa o al coniuge, al convivente more uxorio, ai parenti entro il secondo grado, in possesso di tali strumenti finanziari.

Le domande di indennizzo, corredate della documentazione attestante i requisiti di accesso al fondo, dovranno essere inviate entro il termine di 180 giorni dalla data individuata con decreto del MEF. La data è stata individuata nel 22 agosto scorso.

La Consap ha messo a disposizione una piattaforma informatica per fornire al pubblico informazioni chiare e complete in merito alle modalità di presentazione dell’istanza e agli adempimenti necessari, anche attraverso un sistema interattivo di risposte alle domande dei risparmiatori.

Dunque dal 22 agosto è iniziato a decorrere il periodo di 180 giorni di tempo per la presentazione delle istanze di indennizzo: gli utenti potranno fare richiesta sulla piattaforma informatica, dove sarà possibile registrarsi, compilare in modo guidato la domanda in tutte le sue parti, caricare gli allegati richiesti, produrre la domanda compilata in formato pdf da stampare e firmare, caricare la domanda firmata e infine inviarla telematicamente.

Le istanze, corredate dall’idonea documentazione, possono essere inviate esclusivamente in via telematica utilizzando i moduli presenti sul portale in questione.

Per maggiori informazioni sulle modalità di compilazione dell’istanza è attivo il call center telefonico per l'assistenza al numero 02/49525830. Il servizio è operativo nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

Accedi direttamente alla piattaforma