Come Fare Per
NEWS

L'attività svolta dai nostri volontari in questi due mesi di emergenza

703 i servizi svolti, tra cui 468 servizi di spesa e 146 acquisti di medicinali consegnati a domicilio.
A questo si devono aggiungere i servizi di consegna mascherine, consegna buoni spesa, ritiro domande per conto del comune, e da questa settimana anche il controllo delle aree verdi.
Un monte ore di oltre 1.800 ore con il coinvolgimento di centinaia di persone
Continua l'attività svolta dalla Protezione Civile Montevarchi e dalle Associa-zioni Carabinieri del Valdarno, Carabinieri sezione di Montevarchi, Bakon-ghe, Curva Rossoblù, dall'Associazione calcio Pestello, dei giovani delle par-rocchie della città, e da tanti singoli volontari nel territorio comunale per la consegna a domicilio di spese e medicinali a persone fragili, anziane e con difficoltà ad uscire.

Dal 15 maggio scorso sono cambiate le modalità di svolgi-mento del servizio che riguardano le persone in isolamento domiciliare, gli anziani soli e le persone fragili.

I servizi stanno fortunatamente diminuendo in quanto alcuni malati prima in isolamento domiciliare sono guariti e sono seguiti direttamente dai loro familiari.
Inoltre anche alcuni anziani hanno riacquistato una maggiore autonomia.

I servizi fino al 17 maggio  sono stati 235 i servizi di informazione, e 468 le consegne a domicilio, di cui 322 per la spesa e 146 per la consegna di medicinali per un totale di 703 servizi svolti.

Tra le consegne a domicilio 456 sono state effettuate nell'arco della giornata mentre 12 il giorno successivo alla richiesta.

Oltre 2.900 sono i km percorsi per coprire il tratto dal luogo dove si è svolta la spesa e la consegna al domici-lio del richiedente.

A questi vanno aggiunti anche i km percorsi per gli appelli con auto e megafono per invitare le persone a restare a casa, i servizi di con-segna delle mascherine, i servizi per i buoni spesa e i relativi al controllo delle aree verdi (un servizio quest’ultimo che sta impegnando in modo particolare i volontari).

Per tutti questi servizi si è avuto un monte complessivo di attività dei volontari per 1.871 ore. Ricordiamo che il numero 3398761332 è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.
Sono stati coinvolti in queste settimane centinaia di volontari.

Li ringraziamo per questa loro attività che continuerà anche nei prossimi giorni sulla base delle nuove necessità che si verificheranno, in seguito anche ai provvedimenti adottati.

L'intento principale è di aiutare le persone fragili a uscire il meno possibile da casa per evitare anche la più piccola possibilità di contagio.

Pierluigi Ermini