Come Fare Per
NEWS

In-Memori, si presentano il catalogo e il video della mostra svoltasi a maggio 2016

sabato 18 febbraio alle ore 16.30 nella Sala Filanda della Ginestra.
Sabato 18 febbraio al centro culturale della Ginestra, nella Sala Filanda alle ore 16,30 l’Associazione Montevarchi Arte presenterà il catalogo della mostra dal titolo  In – Memori, artisti e memoria industriale effettuata nel mese di Maggio 2016.

All’evento interverranno i curatori della mostra Carles Marco e Paola Cioncolini e dopo la presentazione del catalogo si svolgeranno la proiezione di un video sulla rassegna e una performance dell’artista Sergio Traquandi.

In – Memori, nasce all’interno della rassegna Maggio Contemporaneo svolto nel corso degli ultimi anni dall’Associazione culturale Montevarchi Arte.

Sia la Pubblicazione del catalogo, sia il video della rassegna, come nelle precedenti edizioni, sono un documento e un ricordo dell’esposizione organizzata grazie all’Amministrazione comunale che ha permesso e patrocinato il progetto, agli artisti che vi hanno partecipato, ai curatori, ai proprietari degli spazi concessi per la rassegna, agli sponsor e al pubblico che ha apprezzato ed ha seguito con curiosità ed interesse lo svolgersi degli eventi.

Ricordiamo che il progetto Maggio Contemporaneo era nato per valorizzare Montevarchi, il suo ambiente, i suoi abitanti e le sue importanti attività .

Già nella prima rassegna del 2011 fu possibile incontrare 79 artisti che esposero le loro opere e crearono eventi in 25 spazi del centro storico, soprattutto in fondi commerciali al momento non utilizzati.

L’esperienza fu poi ripetuta nel corso del 2012, e con tante opere di arte contemporanea furono riaperti e valorizzati gli spazi commerciali vuoti ed alcuni importanti luoghi pubblici del centro storico.

Nel 2013 con  la rassegna Acqua, l’esposizione si spostò nei vivai storici di Montevarchi con importanti artisti alcuni di gran livello e altri giovani emergenti, non solo italiani, seguiti dal curatore Carles Marco.

L’anno successivo con Pae/saggio, arrivarono a Montevarchi più di 50 artisti che esposero le loro opere alla Ginestra, nel Parco dei Cappuccini e nel Centro Storico.

Fu poi la volta nel 2015 di CittàDiffusa e anche in questo caso vi fu una grande partecipazione di artisti, alcuni già conosciuti per le loro esposizioni nei principali musei internazionali.

Infine nel maggio 2016 grazie a In-Memori, artisti e memoria industriale sono stati riaperti alcuni spazi industriali in disuso nel tessuto urbano, per riproporli e dar loro nuova vita perché Montevarchi ricordasse il suo glorioso passato industriale il Progetto; in quel caso furono 43 gli artisti che hanno preso parte all’esposizione.

Ad ogni edizione molto interessanti sono stati i convegni organizzati e dedicati ai singoli diversi temi trattati da note personalità del settore.

Un lavoro importante, lungo 6 anni, che ha coinvolto centinaia di artisti, fatto riscoprire luoghi e spazi importanti della città, attraverso l’arte e la cultura.

 
Pierluigi Ermini