Come Fare Per
NEWS

Iniziata la campagna di disinfestazione contro le zanzare

Dallo scorso mese di marzo è già iniziato il programma di prevenzione per le zanzare.
Ad oggi sono stati effettuati due passaggi con le pasticche larvicide nei tombini con ristagno d’acqua.
Ecco tutto il programma che verrà effettuato nel corso del 2017, suscettibile di variazione in funzione delle condizioni meteorologiche.

Dallo scorso mese di marzo è già iniziato il programma di prevenzione per le zanzare. Ad oggi sono stati effettuati due passaggi con le pasticche larvicide nei tombini con ristagno d’acqua. Ecco tutto il programma che verrà effettuato nel corso del 2017, suscettibile di variazione in funzione delle condizioni meteorologiche.

Interventi anti larvali:

Gli interventi larvicidi saranno eseguiti con il collocamento di 1 pasticca anti larvale nei tombini. Il ciclo di interventi avrà la durata di 9 mesi, fino ad ottobre compreso.

Interventi adulticidi:

Gli interventi per la lotta alle zanzare adulte saranno eseguiti con l'ausilio di  2 Atomizzatori professionali per la disinfestazione installati su Pick Up. Gli interventi in programma sono 4 da giugno a settembre incluso (1 al mese). Come negli anni precedenti le disinfestazioni partiranno dalle ore 00 e termineranno alle ore 7 al massimo. Sarà nostra cura avvisare i cittadini nei giorni precedenti all’intervento. Le persone coinvolte durante i 4 interventi notturni, che saranno eseguiti nelle zone di Montevarchi (Capoluogo) e frazioni di Levane e Levanella, dovranno:
·       non sostare fuori dalle proprie abitazioni;
·       non lasciare le finestre aperte;
·       non lasciare panni stesi;
·       non lasciare animali da compagnia all’esterno delle proprie abitazioni;
·       lavare accuratamente frutta e verdura prima di consumarla.
Onde evitare complicazioni si ricorda di comunicare all’Ufficio Ambiente Comunale per tempo le zone dove gli apicoltori tengono le proprie arnie, così facendo queste zone saranno indicate ai nostri operatori e non saranno soggette a trattamento. 

Prevenzione a cura dei cittadini

Tutta l’attività svolta dall’Amministrazione Comunale può avere effetto se si lega anche a precisi comportamenti da parte dei cittadini all’interno delle loro aree private dove l’amministrazione comunale non ha la possibilità di intervenire. Infatti per una lotta efficace alle zanzare il momento più importante è quello della prevenzione che, sostanzialmente deve essere orientata all’eliminazione del problema sin dalla fase acquatica (stadio di larva e pupa, che dura circa una settimana), prima che l’insetto diventi adulto e prima che possa deporre le uova. In questo senso bisogna tenere conto che spesso le zanzare che più ci infastidiscono sono proprio quelle nate in prossimità della nostra casa, per esempio nel nostro giardino. Ecco quindi a qualche suggerimento importante:
·       i contenitori d’acqua che lasciate all’aperto devono sempre essere ben chiusi;
·       svuotate completamente la piscina se pensate di non usarla;
·       mettete negli stagni e nelle fontane del vostro giardino pesci o altri animali acquatici che provvederanno ad eliminare completamente le larve;
·       non scacciate dal vostro giardino uccelli, libellule, pipistrelli e anfibi (rane e ranocchi) perché     sono grandi predatori di zanzare sia allo stato larvale che adulto;
·       svuotate settimanalmente i sottovasi delle vostre piante;
·       mettete un semplice filo di rame nei sottovaso. Al contatto con l’acqua il rame libera ioni attivi che riducono la fertilità delle zanzare femmine e uccidono le larve (mettete i fili di rame nei sottovasi già dall’inizio della primavera perché il processo necessita di 4/5 mesi per raggiungere la massima efficacia).
Se abitate in una zona con un’alta concentrazione di zanzare potrà essere opportuno trattare con prodotti chimici specifici (li potete acquistare nei garden center e nei consorzi agricoli) e utilizzando pompe a spruzzo a spalla o a mano, le zone dove le zanzare vanno a posarsi come siepi, prati e alberi avendo cura di trattare sotto i due metri d’altezza per evitare di colpire altri insetti che possono essere utili. Naturalmente una buona prevenzione può contenere i problemi legati alla presenza delle zanzare riducendole sensibilmente di numero, non può evidentemente debellarle completamente.
Si ringrazia per la collaborazione offerta.

 
Pierluigi Ermini