Come Fare Per
NEWS

Mostra personale di Romano Dini la Museo della casa di Dante a Firenze

Dedicata alla Divina Commedia.
ResterĂ  aperta fino al 20 gennaio 2019.
Le nostre congratulazioni all'artista montevarchino
Sarà una giornata importante quella di giovedì 5 luglio per l’artista montevarchino Romano Dini presso il Museo della Casa di Dante a Firenze, dove si aprirà la sua personale dal titolo “Dalla selva oscura alla dritta via… - la Divina Commedia nelle opere di Romano Dini”, costituita dalle sue sculture dedicate al grande poeta fiorentino.

L’evento avrà un’anticipazione il 4 luglio alle ore 18.30 alla presenza del presidente dell’Unione Fiorentina Museo Casa di Dante Eugenio Giani, di Fabrizio Borghini e dell’artista.

La mostra resterà aperta fino al 20 gennaio 2019.

L’amore per la Divina Commedia accompagna da sempre lo scultore montevarchino Romano Dini; gli uomini, le storie, le atmosfere del capolavoro dantesco sono parte integrante della sua realtà culturale e personale.

Dal primo incontro con Dante sui banchi di scuola è nata una passione che, sostenuta dall’entusiasmo, l’ha portato a sviluppare la sua creatività attraverso un articolato progetto artistico: dare presenza, forza e voce ai personaggi danteschi.

Questa mostra rappresenta, quindi, il punto di arrivo di una tappa importante del viaggio dantesco di Romano Dini. Una mostra densa di significati che si svolge a Firenze nel museo Casa di Dante, spazio d’eccellenza per conoscere l’Alighieri e la sua opera.

L’attività di Romano Dini è molto conosciuta a Montevarchi grazie anche alle mostre sui presepi che l’artista ha organizzato per anni in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Oggi le sue sculture sono presenti in importanti musei e in prestigiose collezioni private. Ha tenuto esposizioni personali e collettive in molte città italiane ed estere.

Sono numerosi i riconoscimenti nazionali ed internazionali ricevuti nel corso della sua carriera.

A Romano Dini vanno le nostre più vive congratulazioni per l’ennesimo riconoscimento alla sua bravura e qualità.

 
Pierluigi Ermini