Come Fare Per
NEWS

Serie di incontri rivolti ai genitori di bambini in età da 0 a 6 anni

Sono organizzati dalla Conferenza Zonale per l'Istruzione in collaborazione con il Coordinamento Pedagogico.
Si svolgeranno online e sono rivolti a tutti i genitori che risiedono nel Valdarno Aretino.
Ecco modalità, temi, e relatori degli incontri
Anche per l'anno scolastico 2020-2021 la Conferenza Zonale per l’Istruzione del Valdarno in collaborazione con il Coordinamento Pedagogico Zonale organizza dei momenti formativi per i genitori di bambini nella fascia di età compresa da 0 a 6 anni che vivono nel Valdarno Aretino.

Purtroppo a causa dell'epidemia da Coronavirus gli appuntamenti quest’anno si svolgeranno online.

Tutti i relatori sono pedagogisti esperti nelle varie tematiche e offriranno delle indicazioni anche di contenuto concreto e pratico per i genitori, i quali, dopo aver vissuto dei momenti anche difficili durante il periodo di chiusura degli asili nido e le scuole materne,  devono ora far ritrovare ai loro bambini la normalità del vivere quotidiano.

Gli incontri sono gratuiti e si svolgeranno sulla piattaforma GoToMeeting e per iscriversi basterà inviare una mail a info@centrodida.it.

I genitori riceveranno una mail con il link all’incontro. Queste le date, gli orari e i temi degli incontri:
12 ottobre 2020 ore 18.00-19.30 “Bambini 3.0” - Diventare grandi nell’epoca delle tecnologie digitali - Dott.ssa Farnaz Farahi, Pedagogista;
 26 ottobre 2020 ore 18.00-19.30 “Educazione digitale” – Utilizzo consapevole,Critico e creativo delle nuove tecnologie - Dott.ssa Farnaz Farahi, Pedagogista;
9 novembre 2020 ore 18.00-19.30 “Filastrocche gioiose” - Giochi e sviluppo linguistico Dott. Antonio Di Pietro, Pedagogista ludico;
23 novembre 2020 ore 18.00-19.30 “Giocare con niente” - Le meraviglie del quotidiano - Dott. Antonio Di Pietro, Pedagogista ludico.

Una bella iniziativa rivolta ai genitori che abitano nel nostro territorio anche alla luce del periodo particolare e difficile che stiamo vivendo e per aiutare i più piccoli a viverlo con la maggiore serenità possibile.
 
 
Pierluigi Ermini