festaperdono

Festa del perdono, il Gioco del Pozzo e la Rievocazione Storica

Da venerdì 3 a lunedì 6 tutto il programma della manifestazione che si svolge nel centro storico. Cosa cambia con le nuove disposizioni anticovid.

Festa del perdono, il Gioco del Pozzo e la Rievocazione Storica
Il momento clou del Perdono di Montevarchi è rappresentato sicuramente dal Gioco del Pozzo e dalla Rievocazione Storica con le tradizionali gare tra i Rioni del sabato e della domenica per contendersi la mezzina, e il corteggio storico della domenica pomeriggio.

Sarà un’edizione particolare condizionata dalla necessità di adottare determinati comportamenti sia da parte degli atleti, sia da parte degli spettatori al fine di evitare ogni rischio di possibilità di contagio.

Per questi motivi gli accessi all’area di svolgimento del gioco del pozzo di piazza Varchi durante le gare saranno particolarmente controllate e rispetto alle edizioni passate il numero di persone che potrà accedere sarà minore per il rispetto del distanziamento sia nelle due tribune, sia nelle aree dove saranno dislocate le sedie per assistere allo spettacolo.

L’accesso degli spettatori avverrà dunque con la presentazione della certificazione verde per tutti coloro che hanno più di 12 anni. All’ingresso sarà effettuato il controllo della temperatura e l’igienizzazione delle mani, mentre le persone all’interno dell’area dovranno indossare la mascherina protettiva.

Anche durante la cerimonia della Rievocazione Storica con il corteggio storico, si dovrà evitare ogni forma di assembramento sia lungo via Roma, sia lungo le altre strade interessate da passaggio dei figuranti.

Per lo svolgimento delle cene lungo via Roma, valgono le regole dei ristoranti all’aperto, con la somministrazione del cibo da parte dei gestori e il mantenimento del  distanziamento lungo i tavoli
Le prenotazioni per le cene, gli ingressi all’area di piazza Varchi, si effettuano presso l’Associazione per la Rievocazione al seguente indirizzo mail: info@ceristmvarchi.org
 
Il piano sicurezza, per il solo passaggio del corteggio per la cerimonia della Rievocazione Storica lungo via Poggio Bracciolini e via Isidoro del Lungo, prevede che anche i pedoni non possano sostare su detta via per garantire la sicurezza delle persone.

Anche quest’anno Il Cassero per la Scultura torna ad essere vestito a festa con vessilli e stendardi. Sabato 4 e domenica 5 settembre, nello statuario del Museo, sarà esposta la mezzina, l’ambito premio che la domenica sera sarà consegnato al gonfalone vincitore del Gioco del Pozzo.
Sin dal 2010 Il Cassero per la scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento – Museo Civico e l’Associazione Rievocazione storica collaborano attivamente in particolare per la realizzazione dei disegni che decorano la mezzina, scegliendo come soggetto opere presenti nella collezione permanente o facendo realizzare appositamente disegni a giovani artisti: Michelangelo Monti (2010), Gabriele Garbolino Ru (2011), Mario Moschi (2012), Stella Battaglia (2013), Christian Loretti (2014), Leonardo Massi (2015), Arturo stagliano (2017), Venturino Venturi (2018), Sergio Traquandi (2019). L’autore di questa edizione è Antonio delli Carri (classe 1989), artista pugliese già protagonista al Museo di una doppia personale allestita nel 2018.
Nell’anno dedicato a Dante, lo scultore ha scelto di omaggiare il Sommo Poeta con un disegno ispirato al XXVI Canto dell’Inferno (vv. 118-126).


 
Ecco il programma degli eventi:
 
Venerdì 3 settembre
Via Roma
Ore 19.00 - Cena dei Rioni a cura del Centro Rievocazione
Storica Montevarchi
 
Sabato 4 settembre
Via Roma e Piazza Varchi
Ore 12.00 - Via Roma e Piazza Varchi - Annuncio da parte
dell’Araldo dell’arrivo in città del Conte Guido Guerra
Ore 15.00 - Piazza V. Veneto - Apertura stand e banchi
della Rievocazione Storica
Ore 17.30 - Piazza Varchi - Concentramento delle squadre
e benedizione nelle Chiese di ogni Gonfalone
Ore 19.00 - Via Roma - Cena in via Roma
Ore 20.30 - Piazza Varchi - Gioco del Pozzo

Domenica 5 settembre
Via Roma, Piazza Varchi e Piazza Vittorio Veneto
Ore 15.00 - Piazza V. Veneto - Apertura stand e banchi
della Rievocazione Storica
Ore 17.00 - Via Roma - Sfilata di Rievocazione Storica
Ore 19.30 - Via Roma - Cena in via Roma
Ore 21.30 - Piazza Varchi - Finale del Gioco del Pozzo
Ore 23.30 - Piazza Varchi - Proclamazione e festeggiamenti
al gonfalone vincitore delle contese e consegna della Mezzina
 
Lunedì 6 settembre
Piazza Vittorio Veneto
Ore 20.00 - Cena dei figuranti a cura del Centro
Rievocazione Storica Montevarchi
 
 
Pierluigi Ermini