BartoleaCaffè

Riprendono le attività del progetto Bartolea Caffè

E' rivolto alle persone malate di Alzheimer e ai loro familiari e coinvolge il centro sociale polivalente La Bartolea e il Museo del cassero per la Scultura. Leggi di cosa si tratta e vedi il calendario degli incontri

Riprendono le attività del progetto Bartolea Caffè
Con il mese di settembre riprendono le attività del Bartolea Caffè rivolte alle persone affette da Alzheimer, che ha come sede di svolgimento sia il centro sociale polivalente La Bartolea e il Museo del Cassero per la Scultura.

Il progetto del Bartolea Caffè è una iniziativa che dal 2007 si occupa dei malati di Alzheimer e dei loro familiari, con una serie di interventi, molto spesso personalizzati sulla base dei bisogni specifici delle persone coinvolte.

Il progetto non si è mai interrotto neanche durante la pandemia dove sono stati organizzati alcuni momenti di contatto online.

L’iniziativa prevede una serie di incontri sia presso il centro sociale polivalente della Bartolea, sia al Cassero per la Scultura che da anni è partner attivo del progetto e grazie a questa esperienza da oltre due anni fa parte del Sistema Museale Regionale per l'Alzheimer.

Il progetto vede la collaborazione del Servizio Sociale del Comune di Montevarchi, del Cassero per la Scultura, dell'Associazione Italiana Malati di Alzheimer (AIMA) e della Cooperativa Sociale Giovani Valdarno.

Questo il calendario degli incontri previsti fino alla fine del 2022, che si svolgeranno il giovedì dalle ore 15 alle ore 17.
Incontri presso il centro sociale polivalente La Bartolea: 6 ottobre, 3 novembre e 1° dicembre; incontri presso il museo del cassero:  29 settembre, 20 ottobre, 17 novembre e 15 dicembre.
 
 
Pierluigi Ermini