contributi

Uscito il bando per i contributi affitto anno 2022

Le domande si possono presentare entro il 18 luglio. Chi ne ha diritto e tutte le modalità da seguire.

Uscito il bando per i contributi affitto anno 2022
Fino al 18 luglio 2022 è possibile partecipare al bando per l’assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’anno 2022.

La domanda di partecipazione deve essere compilata utilizzando esclusivamente il modulo predisposto dal Comune, scaricabile e consultabile, unitamente all’avviso pubblico, sul sito internet del comune www.comune.monetavarchi.ar.it seguendo il seguente percorso: home page del sito – bandi e concorsi – altri bandi e avvisi pubblici – bando unico per l’assegnazione di contributi ad integrazione del canone di locazione anno 2022.

Il bando e il fac simile di domanda sono disponibili anche presso  l’Ufficio InComune (aperto dal lunedì al sabato, ore 8,30-12,30; il martedì e il giovedì anche ore 15,30 - 17,30).

Alle domande, debitamente sottoscritte e corredate dalla fotocopia di un documento di identità del richiedente in corso di validità, deve essere allegata tutta la necessaria documentazione, elencata nel bando (copia del contratto di locazione registrato, attestazione ISE/ISEE, copia del permesso di soggiorno per cittadini non comunitari, altra documentazione per casi particolari…).

Per poter partecipare occorre che nell’attestazione ISE/ISEE il valore I.S.E (Indicatore della Situazione Economica) non sia superiore a €. 29.545,98 e che il valore I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non sia superiore a €. 16.500,00.

I requisiti per poter partecipare devono essere posseduti alla data di pubblicazione del Bando e permanere al momento dell’erogazione del contributo.

Il contributo viene erogato solo nel caso in cui il soggetto richiedente abbia diritto ad una quota minima annuale non inferiore a € 200,00.

La collocazione nella graduatoria non comporta automaticamente il diritto all’erogazione del contributo massimo teorico riconosciuto, restando l’effettiva liquidazione subordinata alla disponibilità di risorse sufficienti.  I contributi di cui al bando non sono cumulabili con la quota destinata all'affitto del “reddito di cittadinanza”.

Pertanto i Comuni, successivamente alla erogazione dei contributi, comunicano all'INPS la lista dei beneficiari, ai fini della compensazione sul reddito di cittadinanza per la quota destinata all'affitto.

Il contributo sarà erogato nel 2023, successivamente al ricevimento delle risorse regionali assegnate al Comune di Montevarchi.

Per ricevere il contributo occorre presentare le ricevute del canone di locazione, entro il 31 gennaio 2023.

A tutti coloro che non avranno presentato le ricevute nel termine prescritto, o avranno presentato ricevute in numero inferiore ai mesi del contratto di locazione, l’amministrazione comunale erogherà il contributo rapportato in dodicesimi, sulla base delle rate effettivamente pagate e documentate.

Per i dettagli circa i requisiti di partecipazione, le situazioni particolari che necessitano di adeguata documentazione e altre informazioni sulla formazione della graduatoria e il pagamento del contributo, si rimanda agli articoli del bando.

Per informazioni è possibile contattare sia l’Ufficio Casa ( tel. 0559108284 mail:  monrealed@comune.montevarchi.ar.it ) sia l’Ufficio Incomune ( tel. 055.9108246 mail: urp@comune.montevarchi.ar.it ).

Le domande di partecipazione può essere:
• consegnata direttamente all’Ufficio InComune, in Via Dei Mille n.7, previo appuntamento telefonico al nr.0559108246
• inviata da email tradizionale alla casella di posta elettronica: protocollomtv@comune.montevarchi.ar.it (limitare la dimensione degli allegati a max 5 MB).
 • inviata da PEC (Posta Elettronica Certificata) alla PEC del Comune di Montevarchi: comune.montevarchi@postacert.toscana.it (limitare la dimensione degli allegati a max 5 MB).
Può anche essere inviata per posta raccomandata, all’indirizzo: Ufficio Casa del Comune di Montevarchi, Piazza Varchi n.5, 52025 Montevarchi (AR), ma deve pervenire entro il 18 luglio 2022. Non farà fede il timbro postale di partenza.

Accedi da qui al bando e al fac simile di domanda
 
 
Pierluigi Ermini