rifiuticovid

Ritiro rifiuti per le persone positive o in quarantena

Sarà Sei Toscana a provvedere al ritiro dei rifiuti su segnalazione dell'Ufficio Ambiente. Non occorre effettuare la raccolta differenziata perchè i rifiuti in questo caso saranno bruciati.

Ritiro rifiuti per le persone positive o in quarantena

L'Ufficio Ambiente del Comune di Montevarchi ricorda ai cittadini che, in base alle vigenti disposizioni in materia, i rifiuti prodotti da famiglie con persone positive al Covid-19 devono essere smaltiti mediante incenerimento.

Per tale ragione, nel periodo di isolamento disposto dalla ASL, non è necessario effettuare la raccolta differenziata.

Non è necessario neanche chiamare il Comune, o il numero verde di SEI Toscana: ogni giorno, infatti, l’Ufficio Ambiente verifica i dati disponibili sul database del Sistema Informativo Sanitario della Protezione Collettiva (SISPC). Tali dati vengono trasmessi direttamente dall'Ufficio Ambiente al gestore del servizio.
SEI Toscana chiama i numeri di telefono indicati nel database, il giorno prima o il giorno stesso in cui è previsto il primo ritiro a domicilio, fornendo tutte le istruzioni operative.

Talvolta può capitare che l’aggiornamento da parte della ASL avvenga dopo qualche giorno dal risultato del tampone, o che non vengano indicati correttamente i numeri telefonici da contattare.

In questo caso di effettiva necessità, se sono trascorsi più di 5 giorni dalla notizia e non si è stati contattati dal gestore, o se non è stato richiesto un numero telefonico aggiornato da parte della Asl, pertanto, si invitano le persone interessate a contattare l’ufficio Ambiente al numero 055 9108311.